PMI ed investimenti nell’innovazione tecnologica

Le statische sugli investimenti delle PMI nell’innovazione tecnologica confermano il fatto che l’informatizzazione aziendale non influisce ancora abbastanza le strategie di lungo periodo.

Il problema è che le PMI non hanno fiducia nell’innovazione tecnologica e non conoscono le reali conseguenze vantaggiose che ne potrebbero derivare.
Inoltre, le PMI che hanno provato ad investire nell’informatizzazione aziendale, hanno avuto problemi nella gestione dei progetti tanto che oggi reputano tali investimenti sbagliati e controproducenti.

La nostra opinione, come è stato ripetuto più volte su questo portale, è che un progetto informatico prima di essere inserito in azienda deve essere frutto di un’attenta analisi aziendale in relazione con gli obiettivi strategici che vuole intraprendere l’organizzazione.

Se durante il processo d’informatizzazione si perdono tali obiettivi o per esigenze di software gestionale o per esigenze organizzative allora si creerà malcontento e la probabilità di fallimento sarà molto alta.
Il motivo del fallimento di un progetto informatico è semplice. Da una parte la direzione si lascia coinvolgere dall’ innovazione tecnologica a livello mondiale e dall’altra i fornitori dei sistemi vogliono vendere il prodotto ad ogni costo a prescindere dai veri obiettivi aziendali.
La realtà è che per un’azienda che ha sempre lavorato senza alcun tipo di supporto informatico non può iniziare a gestire i propri processi con un livello d’informatizzazione altissimo dall’oggi al domani.
L’azienda deve essere coinvolta nel processo d’informatizzazione in maniera graduale e lasciando il giusto tempo affinchè i lavoratori si abituino al cambio delle procedure e della tecnologia aziendale.

Noi ovviamente riteniamo che l’innovazione tecnologica sia opportuna oggi giorno ma ogni azienda deve saper valutare quale tecnologia sia più giusta per la propria realtà organizzativa attraverso una buona analisi AS-IS oppure affidando il progetto nelle mani di esperti professionisti.
L’azienda che riuscirà a cogliere in maniera migliore le opportunità tecnologiche presenti oggi sul mercato allora avrà un grosso vantaggio competitivo un domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *