Categorie
Sistemi informativi

A cosa serve la Business Intelligence?

In questo articolo parleremo degli strumenti di analisi delle informazioni per pura necessità di Business. Come avevamo spiegato ormai diversi anni fa su questo articolo di questo blog, vi era in atto una trasformazione del web non più inteso come raccolta di documenti ma come pura raccolta di dati. In tutto il decennio appena trascorso […]

Categorie
Sistemi informativi

Adaline: ottimizzazione con la normalizzazione del dataset

Prendendo spunto dal paragrafo precedente per ottimizzare l’algoritmo di Adaline in modo che la funzione costo venga minimizzata in maniera più veloce allora è possibile standardizzare l’intero dataset con la normalizzazione delle caratteristiche. In che modo possiamo normalizzare? usando la distribuzione normale standard. la distribuzione normale standard prevede Per normalizzare il dataset basta prendere ogni […]

Categorie
Sistemi informativi

Adaline: MachineLearning con supervisione, algoritmo adattivo lineare

L’algoritmo Adaline (ADaptive LInear NEuron) è un algoritmo di convergenza dell’apprendimento. Ciò vuol dire che i pesi non si aggiornano ad ogni epoch sulla base di una funzione di attivazione binaria (come nel caso del Perceptron), ma si aggiornano sulla base di una funzione di attivazione lineare. Come vediamo nel grafico sopra, la differenza con […]

Categorie
Sistemi informativi

Perceptron: MachineLearning con supervisione e funzione di attivazione

In questo paragrafo spiegheremo come utilizzare l’algoritmo perceptron implementato con Python a partire da un dataset di dati utilizzati principalmente per la studio del machineLearning: l’insieme di caratteristiche che definiscono delle tipologie di fiori Iris. Iniziamo con l’implementazione del perceptron.py (l’algoritmo spiegato nell’articolo precedente) definendo i metodi fit (per l’apprendimento) e prediction (per la previsione […]

Categorie
Sistemi informativi

PERCEPTRON: come simulare un neurone

Immaginiamo di modellare un neurone artificiale come un elaboratore che può avere segnali in input e segnali di output. Il segnale entra attraverso i dendriti della cellula ed attraverso l’assone arriva fino ai terminali. Quando il segnale in input supera una determinata soglia allora si attiva il neurone e l’output è positivo. Al contrario l’output […]