Archivi tag: contabilità

Ciò che non sapevi sui software Cloud dedicati alla gestione del tuo negozio al dettaglio

Le funzionalità di un applicativo Cloud dedicato alla gestione dei negozi al dettaglio

“La strategia si deve basare su informazioni ricavate dai mercati, dai clienti e da coloro che non sono clienti, dal livello di tecnologia vigente nel proprio settore di attività e in altri, dalla finanza e da come cambia l’economia mondiale. È là che stanno i risultati. All’interno di un’organizzazione ci sono solo centri di costo.” – Peter Ferdinand Drucker

 

Le verticalizzazioni dei software gestionali sono ormai adattabili a qualsiasi settore aziendale, dal commercio all’ingrosso e al dettaglio, sino al settore manifatturiero e alle ditte di servizi.

Il XXI secolo infatti è il patriarca delle innovazioni tecnologiche dedicate all’automatizzazione delle principali funzioni aziendali attraverso il Cloud. La nuvola magica, nel quale sono racchiuse infinite funzionalità è con il tempo divenuta la principale partner dei grandi colossi aziendali, nazionali e non.

Per le piccole e medie imprese la situazione è leggermente diversa, gran parte di queste realtà infatti non si è ancora addentrata nel mondo dei vantaggi del Cloud. Le motivazioni principali risiedono forse nella poca informazione che queste piccole e medie realtà hanno rispetto all’utilità degli applicativi gestionali, la quale provoca paure infondate verso la sicurezza nell’utilizzo degli stessi software e la trasmissione di dati privati.

 

Gestionale

www.google.it

 

Tornando alle diverse funzionalità che i gestionali in chiave Cloud offrono alle piccole e medie realtà si dovrebbe prima di tutto far riferimento ai vantaggi tecnici che gli stessi offrono:

  • Flessibilità: per garantire una maggiore gestione dei processi aziendali giornalieri;
  • Sicurezza: sistemi di sicurezza innovativi permettono di garantire elevati standard di protezione attiva e passiva;
  • Accessibilità: dall’ufficio o in mobilità le applicazioni saranno sempre pronte e in servizio, in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo i software cloud rispondono alle esigenze di ottimizzazione.
  • Risparmio: nessun server da gestire in azienda, nessun intervento di installazione e configurazione.

Prendiamo come esempio l’utilizzo di un software gestionale dedicato agli operatori dei negozi al dettaglio: questi software sono strutturati sulla base delle classiche funzioni svolte dalle aziende del settore quotidianamente; lavorando in modalità cloud il modulo registra tutte le operazioni relative all’acquisto di merce, al trasferimento delle stesse da sede a negozi e solitamente si occupa anche della gestione taglie colori in tre diverse modalità e il relativo scarico con barcode.

Sempre facendo riferimento agli aspetti tecnici, i software gestionali dedicati alle piccole e medie imprese del mercato al dettaglio, le funzionalità non si estinguono a quelle elencate: ulteriori caratteristiche del software riguardano infatti l’attuazione, sempre in modo automatico della gestione semplificata del punto cassa,  eseguendo la stampa automatica dello scontrino tramite registratore di cassa e la registrazione di tutte le chiusure serali del negozio.

 

Gestionale

www.google.it

 

Concludendo questa breve introduzione alle funzionalità dei gestionali dedicati al controllo dei negozi al dettaglio da non sottovalutare è la connessione con l’Ecommerce che questi applicativi garantiscono, integrando le operazioni dei diversi reparti aziendali: dall‘amministrazione al magazzino, ai dati dei clienti necessari per la generazione delle newsletter, registrati tramite l’uso delle fidelity card, il tutto per migliorare la fidelizzazione del cliente.

Articolo tratto da www.pmicloud.it

Il Cloud per la gestione aziendale nel settore della produzione alimentare

Acquisti, vendite, magazzino, controllo di gestione e budget: la gestione aziendale racchiusa in una nuvola

“Il tuo vantaggio competitivo deve essere, percettibile, promovibile, e qualcosa per cui il mercato voglia spendere.” – Brian Tracy

 

Nel settore alimentare risiede senza dubbio il famigerato, e tanto chiacchierato negli ultimi giorni,  Made in Italy che contraddistingue la reputazione della nostra nazione agli occhi del mondo..

I recenti dati pubblicati da Unioncamere, su dati AgrOsserva in collaborazione con Ismea, mostrano che il trend negativo che coinvolge gran parte dei mercati italiani non sembra coinvolgere l’industria agroalimentare che segna un aumento del 1,2%, con 802 aziende in più rispetto al 2012.

Ora, la parola d’ordine per la continua ascesa del settore è senza dubbio innovazione, mista a qualità; e cosa più degli applicativi gestionali in chiave Cloud possono aiutare le imprese nel settore della produzione alimentare? Tenendo conto che facciamo riferimento alla moltitudine di piccole e medie imprese alimentari ,dislocate nella nostra bella Italia, suppongo che le potenzialità degli strumenti cloud siano l’elemento essenziale per continuare a domare la crisi attuale.

Le funzionalità dei gestionali cloud risiedono nelle specificità di adattamento che gli stessi possiedono verso qualsiasi esigenza aziendale; in questo modo qualsiasi ente organizzativo può far riferimento alle versioni che maggiormente soddisfano le loro personali esigenze.

 

Gestionale produzione alimentare

www.google.it

 

Per il settore trattato, produzione alimentare, l’utilizzo degli applicativi Cloud potrebbero rappresentare la soluzione ottimale ai problemi legati alla gestione delle attività quotidiane.

Partendo dal presupposto che questi strumenti sono in grado di controllare e automatizzare la totalità delle operazioni svolte ogni giorno dagli utenti aziendali, i benefici per le organizzazioni del campo sono numerosi.

Se ci fermassimo a riflettere sulle attività che un’azienda alimentare svolge quotidianamente arriveremo a definire differenti macro categorie di operazioni:

Senza tenere conto delle microcategorie di compiti che ogni elemento sopra indicato racchiude al suo interno possiamo renderci conto della mole di lavoro che ogni giorno queste aziende devono tener sotto controllo.

Il cloud in questo senso rappresenta la soluzione per poter gestire l’insieme delle operazioni aziendali in maniera automatizzata, annullando il rischio di ritardi nella registrazione dati e nell’aggiornamento degli stessi.

gestionale produzione alimentare

www.google.it

 

In conclusione potremmo affermare con forza che il Cloud rappresenta, al giorno d’oggi, la risposta alle necessità di efficienza e ottimizzazione che le aziende del settore alimentare sentono da tempo. Il problema che invece rimane radicato nel settore è forse la poca conoscenza delle potenzialità racchiuse nella nuvola e la conseguente paura che le aziende del ramo avvertono verso la stessa: paura per la sicurezza dei propri dati ma ancor più paura verso un cambiamento nella gestione tradizionale delle attività svolte giornalmente.

Articolo tratto da www.pmicloud.it

Le potenzialità degli applicativi Cloud per le ditte di servizi

Noi clienti del mercato post moderno siamo davvero consapevoli di ciò che acquistiamo? Molto spesso infatti comperiamo servizi piuttosto che prodotti materiali senza neppure rendercene conto. Escludendo i beni di prima necessità il 70% dei nostri acquisti è data da servizi: si pensi agli smartphone, dopo aver comperato l’oggetto in sé acquistiamo abbonamenti, pacchetti promozionali, applicazioni, un’insieme di servizi che sono ormai necessari per rendere efficiente il prodotto in sé.

L’osservazione fatta qui lascia intuire che il mercato odierno sia costellato da aziende che lavorano nel settore dei servizi e che lo stesso settore abbia avuto uno sviluppo notevole negli ultimi anni.

Il lavoro primario di queste organizzazioni risiede nel soddisfare le aspettative dei clienti attraverso servizi di qualità, senza poter far affidamento ad altre peculiarità riguardanti il prodotto, essendo questo rappresentato dallo stesso servizio. Il lavoro svolto da queste aziende comporta che l’intero processo aziendale sia efficiente e privo di errori.

Come possono allora le ditte di servizi eccellere nel loro lavoro quotidiano o per lo meno essere capaci di ottimizzarlo? Una soluzione è offerta dall’innovazione del mercato dell’ICT, il quale mette a disposizione di queste compagnie software gestionali in modalità cloud che attraverso le loro funzionalità automatizzano l’intero processo di gestione aziendale.

 

Gestionale

www.google.it

 

Gli applicativi cloud danno la possibilità alle aziende, non solo nel settore dei servizi, di rendere maggiormente efficiente l’insieme delle operazioni svolte all’interno dell’organizzazione: dal controllo di gestione e budget, alla registrazione delle vendite e degli acquisti, passando per il registro delle scorte merci presenti in magazzino, sino alla gestione delle attività degli agenti e dei punti vendita.

Lo scenario socio-economico che contraddistingue il nostro bel paese da qualche anno ha fatto si che le esigenze delle aziende cambiassero; ora le piccole e medie imprese italiane hanno bisogno prima di tutto di incrementare la loro competitività e di conseguenza rendere al massimo dell’efficienza possibile il loro lavoro quotidiano.

I software gestionali, oltre che garantire una migliore gestione delle azioni giornalmente svolte dalle organizzazioni consentono loro di ricavarne anche un’immagine di avanguardia e innovazione che si rispecchia con i bisogni di appartenenza dei consumatori post moderni.

 

Gestionale

www.google.it

 

Analisi di settore mostrano però che ancora troppe PMI italiane sono restie nell’adottare applicativi gestionali cloud, forse per mancanza di educazione verso queste nuove tecnologie ma, le paure riguardo la sicurezza dei dati e quelle dettate dalla non sicurezza nel ritorno degli investimenti bloccano gran parte di queste organizzazioni nell’utilizzare le tecnologie cloud.

Le nostre piccole e medie imprese dovrebbero invece aprire gli occhi e seguire l’andamento dell’innovazione mondiale così da poter godere degli stessi vantaggi di cui da anni usufruiscono i grandi colossi aziendali del mondo; una più chiara e maggiore informazione riguardo il cloud potrebbe aiutare le nostre PMI a concepire i concreti benefici apportati dalla gestione aziendale cloud, e come questo possa aiutarle a superare il difficile momento economico che tutto il paese sta attraversando.

Articolo tratto da www.pmicloud.it

La verticalizzazione di un gestionale cloud per il commercio all’ingrosso

Ordini, fatture e controllo della redditività delle vendite in modalità cloud

“Puoi sapere dove va il mercato, ma non puoi sapere dove andrà una volta che ci è arrivato.” [Primo principio di Heisenberg sugli investimenti] – Arthur Bloch

Il commercio all’ingrosso riguarda l’insieme delle attività di acquisto merci realizzate da professionisti con lo scopo di rivendere i beni ad altri commercianti (all’ingrosso o al dettaglio) o altri utilizzatori professionali.

Il mercato all’ingrosso si compone perciò di un’infinità di micro unità commerciali che quotidianmente si trovano a gestire rapporti interni ed esterni alle proprie organizzazioni, riguardo le compravendite in atto, i rapporti con i fornitori, con gli agenti e via dicendo.

Nello specifico le sottocategorie legate al mercato all’ingrosso fanno riferimento ai settori:

Le attività principali svolte dagli operatori del settore del commercio all’ingrosso fanno riferimento alla gestione del CRM, delle vendite, degli incassi o pagamenti e della contabilità in generale, del magazzino, degli acquisti, del controllo di gestione, degli agenti e del budget.

Non è difficile immaginare la mole di risorse fisiche ed economiche necessarie agli utenti del settore per poter ogni giorno svolgere l’insieme dei processi necessari per il corretto funzionamento dell’attività organizzativa. E tantomeno difficile è ipotizzare quanto sia dispendioso eseguire tutte le operazioni segnalate sopra in un momento di recessione economica come quello che sta attraversando il nostro paese attualmente.

Il commercio all’ingrosso ha bisogno di strumenti in gradi di ottimizzare le risorse utilizzate tutti i giorni dalle aziende del settore in modo da massimizzare l’efficienza dell’intero sistema business.

 

2

www.google.it

 

La soluzione che risponde alle esigenze degli operatori del settore in questione si basa sull’innovazione offerta dagli sviluppi del mondo ICT: gli applicativi realizzati in modalità cloud.

Il cloud è lo strumento vincente che permette di gestire in maniera automatica una grande quantità di operazioni di gestione eseguite quotidianamente da persone con differenti responsabilità e geograficamente distanti, l’unico elemento necessario per il suo funzionamento è una rete internet.

Le organizzazioni del settore all’ingrosso potrebbero, grazie all’utilizzo dei gestionali online in chiave cloud, risparmiare non solo denaro da poter investire in ulteriori attività utili al successo aziendale ma anche una quantità elevata di risorse fisiche interne all’azienda, velocizzando i processi di gestione.

La sola gestione delle fatture e degli ordini in maniera automatica da parte degli agenti e del personale dell’amministrazione permetterebbe a queste aziende un risparmio di tempo e denaro imparagonabile.

1

www.google.it

 

I moduli cloud a disposizione delle aziende del settore del commercio all’ingrosso si adattano perfettamente alle esigenze di maggiore efficienza ed ottimizzazione sentite dalle organizzazioni stesse e il vantaggio principale risiede nel non dover far fronte ad investimenti cospicui per poterne usufruire; i software gestionali cloud non prevedono infatti installazioni e configurazioni e sono dotati di funzionalità di utilizzo intuitive, così da facilitae l’uso agli operatori del settore e rendere immediatamente visibili i benefici apportati all’impresa.

Il cloud è perciò la soluzione ottimale per le piccole e medie imprese del commercio all’ingrosso che vogliano rivoluzionare positivamente il loro modo di lavorare e far fronte alla necessità di avanguardia richiesta dal mondo del business del XXI secolo.

Articolo tratto da www.pmicloud.it

Le funzionalità di un gestionale cloud

Cloud: efficienza e ottimizzazione

E’ facile avere un’idea complicata. La cosa davvero molto, molto complicata è avere un’idea semplice”

Carver Mead

 

Amministrazione, segreteria, magazzino, vendite, acquisti, produzione, controllo di gestione e budget, portafoglio, agenti, cespiti, cantieri, preventivi e tutte le altre aree di azione aziendale possono essere realmente automatizzate tramite l’utilizzo di software in modalità cloud? L’incremento nell’impiego da parte delle aziende dei software in modalità cloud dovrebbe confermare l’ipotesi suddetta.

Ma concretamente cos’è il cloud computing?

Dalla definizione del vocabolo inglese cloud (nuvola) il termine si è successivamente adattato ai vari contesti in cui viene usato, in generale si fa però riferimento ad una nuvola al cui interno vengono racchiusi una moltitudine di dati aziendali e non; l’immagine metaforica che ne deriva è simile alla rappresentazione immaginaria di internet come una massa indefinita collocata nello spazio.

Nel concreto il cloud è uno strumento che permette alle aziende di memorizzare, archiviare, riorganizzare informazioni, il tutto tramite architetture software e hardware dislocate geograficamente e racchiuse all’interno di un’unica grande struttura centrale.

 

2

www.google.it

 

Le modalità di azione del cloud sono di facile intuizione: l’utente che utilizza il cloud computing all’interno della propria struttura fa riferimento a dei data center di dimensioni elevate che mettono a sua disposizione risorse differenti come storage, applicativi, programmi, servizi; l’azienda, o gli utenti che ne usufruiscono pagano semplicemente il servizio a consumo, in modo da servirsene solamente nel momento in cui ne necessitano.

Il concetto alla base dell’utilità del cloud è smart, chi offre i servizi, hardware-software, può farlo in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo; chi li riceve può accedervi senza bisogno di installazioni, aggiornamenti o backup dati, ma unicamente pagando un canone per l’utilizzo.

Il discorso fatto sin ora si lega poi ai vantaggi di tipo economico legati all’uso di software gestionali in chiave cloud:

  • Abolizione dei costi fissi dovuti all’installazione di software o hardware, in quanto i dati e i programmi sono collati nella struttura cloud centrale.
  • Incremento della flessibilità rispetto alle condizioni contrattuali di utilizzo, che possono essere modificate in qualsiasi momento in base alle necessità degli utilizzatori.
  • Aumento dell’efficienza del core business in quanto le risorse umane interne all’azienda possono essere maggiormente sfruttate per azioni slegate dall’infrastruttura informatica, ora automatizzata.

 

1

www.google.it

 

E’ chiaro perciò il verificarsi del sempre maggiore impiego di software cloud da parte non solo delle grandi multinazionali ma anche e particolarmente dalle piccole e medie imprese italiane che grazie alle innovazioni proposte dal mondo dell’ICT possono usufruire di vantaggi in termini di efficienza economica e ottimizzaizone delle risorse interne tanto ricercati nel mercato moderno.

Articolo tratto da www.pmicloud.it