Categorie
Business Process Management Configurazione gestionale

Secondo passo. Creazione dei processi aziendali (o istanze di processo)

Dal diagramma del processo aziendale disegnato all’inizio di questa guida abbiamo impostato che il processo debba iniziare dallo stato “start” e dal reparto degli acquisti.
Ci aspettiamo quindi che sia stata preventivamente configurata, all’interno del ruolo “acquisti” del nostro gestionale, una finestra per la gestione del processo.
Nella figura successiva accediamo ad “Adempiere” attraverso il ruolo di “acquisti” in modo da visualizzare e gestire il primo processo operativo di vendita precedentemente configurato.

Una volta entrati nel sistema il menù ci sarà presentato come nella figura successiva. L’amministratore del sistema aziendale ha deciso, insieme alla direzione, che il ruolo acquisti dovrà avere a disposizione (almeno inizialmente) le seguenti finestre:

  • Preparazione ordine di vendita”: gestione del processo di vendita configurato nel capitolo precedente sul “configuratore”.
  • Carica processi su ordine di vendita”: un modulo per caricare tutti i processi operativi in stato “preparazione ordini” sul modulo degli ordini di vendita
  • Cartella “ordini di vendita”: per gestire gli ordini di vendita.

Successivamente inseriremo anche i moduli per la gestione degli ordini d’acquisto.


Per creare un nuovo processo di vendita eseguiamo i seguenti passi:

  • Selezionare la finestra “preparazione ordine di vendita
  • Creare una nuova riga utilizzando gli appositi tasti delle finestre di “Adempiere
  • Si aprirà la finestra come in figura successiva

Da notare che sul campo “configuratore di processo” in automatico verrà selezionato il processo “processo vendita” configurato precedentemente sul configuratore.
Il campo “stato di processo” sarà quindi impostato a “start”. Il primo “stato” del “processo vendita”.
Impostiamo i valori del processo operativo.

  • Sul campo “prodotto” inseriamo il prodotto del processo (in questo caso di vendita). Se cerchiamo il prodotto con l’apposita finestra potremo vedere anche le disponibilità in magazzino. Nel nostro esempio selezioniamo il “ProductA” con disponibilità 9 in magazzino. Dal “configuratore” avevamo impostato che con una disponibilità di prodotto < 9 il processo andava in “reintegro a magazzino”.

  • Selezioniamo il “BPartner” del processo di vendita. In questo caso sarà un cliente. Se fosse stato un processo di acquisto allora il “BPartner” assumeva il significato di “fornitore”.

  • Inseriamo anche un nome al processo operativo. Nel nostro esempio impostiamo “vendita
  • Clicchiamo su “processa” dalla finestra del processo aziendale
  • Alla domanda “vuoi avviare il processo?”  Verrà visualizzato il nome del processo aziendale. Confermiamo.

Come ci aspettavamo, al termine dell’esecuzione , lo stato del processo è in “reintegro a magazzino” (vedi figura successiva). Questo perché il prodotto “productA” non ha sufficiente quantità in magazzino per essere venduto.