Quali tipologie di software gestionale esistono attualmente sul mercato?

Con il passare del tempo i software gestionali hanno subito importanti evoluzioni per venire incontro alle esigenze delle aziende e del mercato sul quale esse operano.

Come faccio ad orientarmi nella scelta del miglior software gestionale per l’azienda?

come già accennato in precedenza questa decisione deve essere presa con un certo criterio al fine di evitare spiacevoli inconvenienti. In questo articolo vi daremo alcuni spunti di riflessione che vale la pena prendere in considerazione.

Senza prendere in considerazione tempi e costi di sviluppo la prima tipologia di software presente a grandissima offerta sul mercato riguarda le soluzioni ad-hoc.

Sono molti gli imprenditori che richiedono questo tipo di prodotto. Per loro, infatti, il progetto risulterebbe più veloce, più economico e, sopratutto, più tangibile visto che se ne possono vedere da subito i risultati.

Se l’esigenza aziendale non muta nel tempo e rimane circoscritta al motivo per cui è stato costruito il software ad-hoc allora nessun problema. Se, invece, le esigenze dell’azienda cambiano ed il software costruito non è in grado di supportare tale esigenza allora nascono i primi problemi.

Chi gestisce lo sviluppo si troverà di fronte al problema se utilizzare lo stesso software per creare le nuove funzionalità oppure se costruirne uno da zero. La seconda strada in genere non è mai la migliore perchè un domani si potrebbero avere seri problemi di integrazione tra software eterogenei con possibile perdita di dati o di performance. La prima strada invece incrementa di nuove funzionalità un software già esistente con conseguente riduzione di tempi e costi di sviluppo.
Seguendo costantemente la prima strada ci si troverà prima o poi ad avere una soluzione ricca di funzionalità create ad-hoc per l’azienda. In poche parole ci si avvicinerà di molto ad un gestionale aziendale integrato (come ad esempio un ERP).

Che cos’è un ERP lo rimandiamo ad un altro articolo. Per adesso ci basta sapere che si tratta di un sistema complesso che integra in un unica soluzione tutte le funzionalità che di base dovrebbe avere un’azienda: gestione magazzino, gestione anagrafiche cliente, fornitore, dipendenti, gestione contabilità, gestione produzione, gestione progetti…

Il sistema integrato ERP fa parte di un’altra tipologia di gestionale presente sul mercato. Con una buona analisi aziendale ed una buona valutazione del progetto informatico si potrebbe da subito capire in cosa vale la pena investire. Se in un sistema integrato o in un software ad-hoc che sarà continuamente aggiornato.

Un‘ altra tipologia di gestionale che dovrebbero avere tutte le aziende è il software per la contabilità. Sul mercato esistono centinaia di questi prodotti e tutti con le stesse principali funzionalità: scritture in prima nota, gestione dei registri IVA e delle liquidazioni IVA, report per il bilancio contabile.

Esistono poi altri software standard come quelli per la gestione della produzione, gestione del budgeting, controllo di gestione che nella maggiorparte dei casi vengono inglobati in sistemi ERP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *